Come Registrare il Desktop del Computer su Windows 10

Alma Elliott
2022-03-31 16:23:21 • Archiviato in: Registratore schermo per Windows
0

Gli utenti che hanno familiarità con le funzioni di Windows 10 sono milioni in tutto il mondo. Ciononostante, sono ancora tanti quelli che non dispongono delle conoscenze necessarie a trarre il massimo dal sistema operativo Microsoft. Alcune delle chicche che caratterizzano Windows 10 sono sconosciute anche agli utenti più esperti. Per esempio, solamente in pochi sanno come registrare il desktop su Windows 10. Vi piacerebbe saperne di più e imparare a registrare lo schermo del vostro computer senza fatica? Allora continuate a leggere.

Prima Parte. Esiste un Software Gratuito per Registratore il Desktop di Windows 10?

Avete bisogno di inviare una presentazione al vostro capo, mostrare la vostra bravura nell'ultimo videogioco d'azione uscito, oppure condividere tutorial con i vostri follower? Allora avrete senz'altro bisogno di fare affidamento su un buon programma di registrazione, che vi consenta di produrre contenuti di qualità su Windows 10. La buona notizia è che esistono diverse soluzioni, sia per acquisire istantanee che per registrare l'attività sullo schermo del computer. Alcune di queste soluzioni sono completamente gratuite, mentre altre richiedono un pagamento. L'importante è sempre optare per uno strumento che possa soddisfare i propri bisogni, sia personali che professionali.

Non preoccupatevi se avete avuto brutte esperienze con i programmi a pagamento e, dunque, non ve la sentite di fare un ulteriore investimento, perché è comunque possibile ottenere risultati più che soddisfacenti anche avvalendosi di software gratuiti o con prove gratuite disponibili. Nulla toglie che si possa poi effettuare un upgrade in un secondo momento, qualora si voglia e sia possibile. E adesso basta con i preliminari. Veniamo al sodo. Continuate a leggere per scoprire degli strumenti tanto semplici quanto potenti per registrare con efficacia il desktop dei computer Windows 10. Buona lettura!

Seconda Parte. Come Registrare il Desktop su Windows 10

Come forse saprete, Windows 10 integra uno strumento di registrazione integrato. Certo, è principalmente pensato per videogiocatori e videogiocatrici, ma può essere utilizzato come registratore a prescindere dagli intenti e dagli scopi di utilizzo, anche per via dell'eccezionale supporto per il sonoro. Approfondiamo.

Metodo n° 1. Utilizzo della Game Bar di Windows 10

La Game Bar è uno strumento di registrazione gratuito eccezionalmente intuitivo, dotato di un pratico gestore per la componente video e quella audio. L'interfaccia chiara e priva di distrazioni permette di effettuare registrazioni di qualità senza alcuna difficoltà. Non serve essere esperti per godere appieno del potenziale della Game Bar. Tra gli aspetti migliori di questo tool troviamo l'assenza di pubblicità e la non applicazione di filigrane sui file di output.

Primo Passaggio: Apertura della Game Bar Xbox

Per prima cosa, aprite la finestra dell'applicazione che volete registrare. Consigliamo anche di chiudere o minimizzare le finestre di altri programmi, così da non rischiare di registrarle per errore. Premete la combinazione di tasti Windows + G per aprire la Game Bar Xbox. Per impostazione predefinita, gli strumenti di registrazione della Game Bar sono posizionati nell'angolo in alto a sinistra, racchiusi in un riquadro chiamato "Acquisisci". Nel caso in cui non doveste visualizzare il riquadro, spostate il cursore sulla barra degli strumenti in alto e cliccate sull'icona a forma di webcam.

game bar di win 10

Secondo Passaggio: Personalizzazione della Registrazione

Cliccate sul pulsante del microfono per abilitare l'acquisizione dell'audio esterno, utile soprattutto per l'aggiunta di commenti e voce fuori campo. Se possibile, silenziate qualsiasi altra fonte sonora, comprese altre applicazioni e schede del browser. La Game Bar registra una singola finestra per volta, ma cattura anche l'audio riprodotto in altre finestre, quindi tenetelo bene a mente.

impostazioni di registrazione della game bar

Terzo Passaggio: Avvio della Registrazione

Un altro aspetto da considerare per l'attivazione della registrazione sonora è il fatto che, per impostazione predefinita, l'audio registrato sarà quello del microfono integrato. Inoltre, se non potete o non volete chiudere le altre finestre, potete sempre abbassare o rimuovere del tutto il volume per ogni singola app attiva. Se non vi sentite sicuri, fate qualche esperimento e vedete come va. Quando siete pronti, cliccate sul pulsante Avvia Registrazione (quello con il puntino bianco) per iniziare.

Quarto Passaggio: Conclusione della Registrazione

Nel caso in cui la configurazione già impostata sia di vostro gradimento, vi basterà premere la combinazione di tasti Windows + Alt + R per iniziare a registrare senza neppure passare per l'interfaccia della Game Bar. Una bella comodità. Dovrete solo cliccare sul pulsante col cerchio bianco per avviare la registrazione. Sulla destra dello schermo vedrete comparire un timer che mostra la durata della registrazione in corso.

fine della registrazione con la game bar xbox

Quinto Passaggio: Individuazione della Registrazione

Le registrazioni effettuate con la Game Bar vengono salvate nella sotto-cartella "Acquisizioni", in "Video". Per trovarle è dunque sufficiente aprire "Acquisizioni" dalla finestra Esplora File. In alternativa, potete raggiungere la cartella comprendente i video da "Questo PC" > "Video" > "Acquisizioni". Molto semplice e diretto.

Metodo n° 2. Utilizzo di PowerPoint

PowerPoint è il programma definitivo per la realizzazione di presentazioni e diapositive. Eppure, sebbene siano in molti a non saperlo, il software vanta anche un'eccezionale funzionalità di registrazione. Proprio così! Le versioni più recenti di PowerPoint (parte della suite Microsoft Office) permette di registrare lo schermo, sia nella parte video che in quella audio, a titolo completamente gratuito! Tutto considerato, non sorprende che quella Office sia una delle suite software più popolari e utilizzate del pianeta, non trovate? PowerPoint, in particolare, è un prodotto ricco di sorprese. Scopriamo come usarlo per registrare lo schermo su Windows 10.

Come Registrare il Desktop con PowerPoint

Primo Passaggio: Avvio di PowerPoint

Aprite PowerPoint sul vostro computer Windows, quindi caricate una presentazione esistente o createne una nuova. Cliccate sulla scheda Inserisci. Dovreste trovare il pulsante Registrazione Schermo, nel meno Elementi Multimediali.

avvio di powerpoint

Secondo Passaggio: Personalizzazione dell'Area di Registrazione

Cliccate sul pulsante Registrazione Schermo per accedere all'interfaccia di registrazione. Qui potrete selezionare l'area di acquisizione, abilitare o disabilitare l'audio, nonché aggiungere o rimuovere il puntatore.

registrazione della presentazione

Terzo Passaggio: Avvio della Registrazione

Dopo aver selezionato la porzione di schermo da registrare, cliccate sul pulsante di registrazione. Procedete con la presentazione, eseguendo tutte le operazioni necessarie, quindi spostate il cursore verso l'alto per far comparire i controlli del registratore e cliccate sul pulsante di Stop per terminare l'acquisizione.

procedura di registrazione

Quarto Passaggio: Individuazione della Registrazione

Il video della registrazione verrà salvato all'interno di una diapositiva della presentazione PowerPoint e potrete applicarvi qualche modifica di livello base. Quando siete soddisfatti, cliccate con il tasto destro sul video e selezionate Salva Elemento Multimediale Con Nome per salvarlo in formato MP4 in una cartella di destinazione a vostra scelta.

Terza Parte. Come Modificare le Registrazioni su Windows 10

Wondershare DemoCreator è uno dei software di registrazione migliori in assoluto per gli utenti Windows. Tra le caratteristiche di maggior spicco del programma troviamo l'elevata velocità di operazione, che consente un risparmio di tempo non indifferente. DemoCreator permette di creare registrazioni di qualità, esportabili sul computer e caricabili direttamente su YouTube. Anche per questo, il programma ha guadagnato il favore di migliaia di giocatori e creatori di contenuti in tutto il mondo, utenti sempre alla ricerca di soluzioni pratiche ed efficaci per realizzare video.

Con DemoCreator è possibile eseguire registrazioni includendo immagini, titoli, flusso della webcam, microfono integrato o esterno, e altro ancora. La versione Windows 10 del software supporta anche la modifica dei video già registrati e rende possibile finanche operare un montaggio di livello base, per esempio aggiungendo transizioni personalizzate tra le clip. Continuate a leggere per scoprire come utilizzare DemoCreator per registrare lo schermo e modificare le registrazioni. È davvero semplicissimo, vedrete.

Come Registrare l'Audio con DemoCreator:

Primo Passaggio: Scaricamento e Installazione di DemoCreator
Per prima cosa, naturalmente, dovrete scaricare il programma. In seguito al download, procedete con l'installazione sul computer. L'operazione è estremamente intuitiva.

Scaricalo Ora
Download Sicuro
Scaricalo Ora
Download Sicuro

Secondo Passaggio: Avvio del Registratore
Dopo averlo installato sul computer, avviate DemoCreator per iniziare subito a registrare. Una volta nella schermata principale del programma, cliccate sulla voce Nuova Registrazione per aprire il riquadro con i comandi di acquisizione.

avvio di democreator

Terzo Passaggio: Personalizzazione dell'Area di Registrazione
Il riquadro di comando di DemoCreator permette di personalizzare le registrazioni interagendo con numerose funzionalità. Prima di procedere con l'effettiva acquisizione, è necessario specificare la sorgente dei contenuti e scegliere se abilitare l'audio di sistema, quello del microfono, oppure entrambi.

impostazione di democreator

Quarto Passaggio: Avvio e Arresto della Registrazione
Quando siete soddisfatti delle impostazioni selezionate, non vi resta altro da fare che avviare la registrazione. Era ora! Cliccate sul pulsante con il Cerchio Rosso per cominciare a registrare lo schermo del computer.
Per terminare la procedura di registrazione, cliccate sul pulsante a forma di quadrato, oppure premete il tasto F10.

registrazione schermo con democreator

Quinto Passaggio: Modifica e Salvataggio della Registrazione
Una volta conclusa la registrazione dei contenuti desiderati, cliccate sul pulsante Esporta per salvare il video acquisito nel percorso e nel formato desiderati.
DemoCreator permette anche di condividere le registrazioni direttamente sul proprio canale YouTube. Come? Dalla schermata di esportazione, selezionate la scheda YouTube, digitate le vostre credenziali di accesso e procedete con il caricamento diretto. È una vera e propria passeggiata.

Conclusioni

Eccoci giunti alla fine dell'articolo. Su Internet è possibile trovare un'infinità di strumenti gratuiti e a pagamento per registrare il desktop dei computer Windows 10. Tuttavia, l'ampiezza della scelta può ostacolare o rallentare l'individuazione del programma più adatto alle proprie necessità. Non importa quale sia la ragione per cui volete registrare lo schermo del vostro computer, né importa se siete disposti a spendere denaro per farlo. Quello che conta è che le soluzioni per la registrazione di contenuti su Windows 10 sono tante, efficaci e alla portata di tutti. Ci auguriamo di cuore che le informazioni che abbiamo condiviso con voi in quest'articolo possano tornarvi utili. Il nostro consiglio spassionato è quello di optare per DemoCreator, un software professionale ma semplicissimo da utilizzare, che vi permetterà di acquisire con grande facilità l'attività sul desktop del vostro computer Windows 10. DemoCreator è capace di soddisfare tutte le esigenze, da quelle più basilari a quelle più avanzate. Che aspettate? Correte a provarlo! Grazie per aver letto e buona registrazione!

Alma Elliott

Alma Elliott

staff Editor

0 Commento(i)